BENARRIVATO SUL NOSTRO SITO!

Cerchi un posto accogliente dove bere un buon aperitivo accompagnato da pizza, farinata,tramezzini, salse e patatine?

Oppure vuoi mangiare un piatto della tradizionale cucina genovese fatto con ottimo pesce fresco del Mar Ligure?

Oppure vuoi provare la cucina vegana perchè ne hai sentito parlare e sei curioso o magari invece ne sei già un convinto sostenitore?

Ti incuriosisce il termine rawfood?

Magari vuoi solo passare una serata a bere birra con gli amici o un cocktail e magari a una certa ora ti mangeresti una pizza o perchè no, due spaghi aglio e olio e peperoncino?

Fermati con noi, naviga sul nostro sito e guarda le tante cose che ti offre il DAMMIDELTU

e poi vieni a trovarci! 

DAMMIDELTU su Facebook

 

IMPORTANTE

 

Verificate sempre le pagine dedicate ai nostri menù, cercherò sempre di tenerle aggiornate settimanalmente sulle new entry (questo è importante soprattutto per il menù tradizionale di pesce che come sapete è rigorosamente fresco e ligure)

 

 

 

 

PRIMOCANALE TV nella Rubrica VIAGGI IN LIGURIA

Mercoledì 21 Novembre

vi presenterà il Dammideltu attraverso

  la sua cucina Vegan

visibile su canale 515 Sky oppure online

sul sito di Primocanale TV

 

 

 

CORSI DI CUCINA VEGAN

AUTOPRODUZIONE DI SEITAN E TOFU

AUTOPRODUZIONE DI LATTE DI SOIA RISO E DERIVATI

LE BASI PER FARE TUTTE LE RICETTE IN CHIAVE VEGAN

IL FRUTTO DELLE NOSTRE ESPERIENZE PERSONALI

Apriamo la nostra cucina a tutti coloro che ci chiedono da sempre come prepariamo i nostri piatti CORSI DI CUCINA VEGAN

AUTOPRODUZIONE DI SEITAN E TOFU

AUTOPRODUZIONE DI LATTE DI SOIA RISO E DERIVATI
LE BASI PER FARE TUTTE LE RICETTE IN CHIAVE VEGAN
IL FRUTTO DELLE NOSTRE ESPERIENZE PERSONALI

Apriamo la nostra cucina a tutti coloro che ci chiedono da sempre come prepariamo i nostri piatti. Contattateci al 3398048676 per per decidere insieme il giorno e l'orario che vi sono più congeniali. A presto!
 

 

 

 

DAMMIDELTU


LA NUOVA STAGIONE 2012


Dal 3 Settembre riapriamo e ci riconfermiamo a Genova e in Liguria unico ristorante che offre sia un menù vegetariano vegano che un menù di cucina genovese e di pesce


Dall'aperitivo alla cena al dopocena:

L' APERITIVO
ritroverete le vostre salse preferite le focacce, la pizza e la farinata

 

 

CENA
il menù vegano vegetariano e quello di cucina genovese in particolare di pesce accompagnati da vini biologici e birre artigianali o salutari centrifughe di frutta e verdura o tè pregiati

 

Sempre solo prodotti di stagione, biologici e naturali del territorio

 

MENU' CUCINA GENOVESE

Confermiamo alcuni dei nostri piatti più apprezzati e la pasta fresca “fatta in casa” ravioli, pansoti, taglierini o fettuccine, i semifreddi di Mauro e l'immancabile pesce fresco garantito del Mar Ligure di Lorenzo da servire cotto o meglio ancora crudo perchè trattato secondo le direttive del Reg. CE852/04.


MENU' VEGETARIANO/VEGANO

Un menù che tanti già conoscono e apprezzano con seitan autoprodotto con farine bio, tofu biologico e arricchito da torte e polpettoni di verdure fresche.
Riconfermiamo per il grande successo che ha avuto la scorsa stagione il tagliere di NONSALUMI e NONFORMAGGI e i dolci fatti in casa


Sono usciti i nuovi menù base.....consultateli alle pagine dedicate,ma non fateci troppo conto!

Svegliarsi al mattino con una nuova idea in testa è una delle nostre caratteristiche.

Buon cibo, fantasia e humor, familiarità e amicizia, gli ingredienti ci sono tutti per iniziare la nuova stagione.
Ah, meglio prenotare direttamente alla cucina: 339 8048676

 

 

 

Se ami i locali anonimi, le birre scadenti, i vini scialbi, l'aperitivo triste, i cibi precotti, il pesce surgelato, il servizio scadente e scortesia mi dispiace...

HAI SBAGLIATO LOCALE!!!

Il miglior modo di descriverci non lo abbiamo trovato noi bensì Marina Giardina che da ospite, collaboratrice del sito web di  MENTELOCALE e oggi buona amica ha composto un bellissimo articolo su di noi pochi mesi dopo la nostra apertura

 

11 dicembre 2008 

"Da quando Dammideltu (via Ghiglione 35r, 010 6429382) ha aperto di fronte al Teatro Modena a Sampierdarena, cerco sempre di arrivare un po’ prima dell’inizio degli spettacoli. La prima volta ho mangiato un piattino di sushi, la seconda mi sono fatta fare un’insalata e me l’hanno preparata esattamente come l’avrei fatta io a casa mia: olive, noci, pomodorini, sale pregiato, alcune fette di pesce affumicato, olio buono e aceto balsamico. Mi siedo ad uno dei tavolini dove trovo découpages fatti di copertine di libri e ogni volta scelgo un the diverso, verde, nero o speziato, rigorosamente servito in tazze di ceramica Tudor. E questo a me piace. Trovare qualcuno che non mi rifili insalate preconfezionate o the in bustina. Ma che abbia una passione che anima il suo lavoro.

Mauro Perdomi di professione medico oculista, la moglie Patrizia e il figlio Mattia hanno fatto una scommessa: creare a Sampierdarena un luogo di ritrovo che sia un’occasione diversa per ogni momento della giornata. Dalle colazioni agli aperitivi.
Aperto dalle sette circa del mattino fino a mezzanotte, i croissants non sono le solite brioches surgelate ma dolci del forno. A pranzo vengono serviti piatti della cucina ligure e la sera cocktails, vini e cene a base di taglieri ed altri piattini. Abitava a Sampierdarena anni fa Mauro ed ora vive con la famiglia a Pieve Ligure attorniato di cani che sistematicamente Patrizia va a prendere al canile. Mi racconta che sono pochi i piaceri della vita, l’amore, i libri e il buon cibo.

Alle persone che entrano chiede di non avere fretta – mi dice- la gente risponde sempre titubante che non ha tempo ma poi sta volentieri a sorseggiare buon vino in un’atmosfera conviviale dove Mattia a volte offre rose rosse alle signore e dove il the viene accompagnato da una clessidra per calcolare il giusto tempo di infusione. Tempo lento. Un lusso da concedersi.
Ogni mese viene ospitata la mostra di un artista, il bagno ha tende e colori da piccolo boudoir.
Quando un luogo pubblico porta l’impronta di chi lo abita mi fa ritornare sempre volentieri. Dammideltu già il nome scelto tra le righe fa intravedere Entrez les amies!"